AttivitàIncontri

Vince la biodiversità: Palazzo Estense fa il pienone per il libro sulle Prealpi varesine

Oltre trecento persone sono accorse per assistere alla prima presentazione al pubblico del libro Flora, fauna e altre vite, la guida alla natura delle Prealpi varesine. La risposta di Varese ha superato ogni aspettativa, rilanciando un tema, quello della biodiversità, che in rari casi riesce a conquistare tanto calore.

Un’opera, edita quest’anno da Studio Corraini, che nasce come parte divulgativa all’interno del Corridoi Insubrici: un progetto triennale molto più ampio, avviato nel 2018 e che durerà fino al 2021. Previsti 21 interventi sul territorio della Provincia di Varese, per un finanziamento totale di 1,2 milioni di euro volto alla rivalorizzazione di ambienti fragili, spesso in cattivo stato di conservazione sul territorio lombardo, che rischiano di scomparire con gravi conseguenze per la biodiversità, come le aree umide, le selve castanili, i prati magri, i pascoli o i boschi di fondovalle. Nel progetto la parte divulgativa, nella quale rientra il libro, ha un posto rilevante, partendo dal presupposto che per sensibilizzare sull’importanza di ambienti a rischio, spesso poco conosciuti, si debba passare anzitutto per l’informazione. “Conoscere significa proteggere “ è infatti il filo rosso che sottende alla realizzazione del libro.

Nel volume sono presenti schede informative a cura del naturalista Federico Pienezza, per spiegare nel dettaglio le caratteristiche di uccelli, rettili, anfibi, insetti, vegetazione, anche attraverso un’iconografia per sapere quando e dove osservarli; inoltre, oltre 100 splendidi disegni, realizzati da uno fra i più apprezzati illustratori italiani, Giacomo Bagnara.

È presente infine il racconto a cura dello scrittore Davide Longo, che riesce a connettere la relazione tra l’uomo e la natura attraverso la storia di Ettore e Agata, due fratelli che in ogni capitolo vivono momenti diversi della loro vita alla scoperta dell’ambiente che li circonda.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.