Attività

Varese, novità in casa Lipu

A Varese la Lipu raddoppia sul web, con due siti dedicati rispettivamente all’Oasi Palude Brabbia e alla Sezione Lipu Varese. Inoltre Lipu Varese rinnova la sua guida: Eleonora Crenna nominata nuova delegata.

A Varese la Lipu è d’ora in poi presente attraverso due canali web, dove trovare informazioni sulle numerose iniziative e attività: da una parte le iniziative su scala provinciale curate dalla Sezione Lipu Varese e dall’altra tutte le informazioni e attività inerenti la Riserva Naturale e Oasi Palude Brabbia. Oltre al nuovo sito, Lipu Varese ha anche un’altra novità: da pochi mesi vede alla sua guida una nuova delegata, Eleonora Crenna, giovane naturalista da diversi anni attiva in Lipu.

Eleonora Crenna – delegata Lipu Varese

La scelta di creare due portali web, ognuno dedicato alle due realtà Oasi e Sezione, è dovuta alla crescita positiva che in questi ultimi anni la Lipu ha avuto nella provincia varesina, in termini di iniziative e volontari attivi. Inoltre si vuole spiegare sempre meglio i diversi ambiti in cui l’Associazione può intervenire e agire sul territorio.

E non è un caso che il territorio varesino susciti tanta partecipazione: la provincia di Varese, in particolare nel tratto compreso tra la Valle del Ticino e il Parco Campo dei Fiori, con il Lago Maggiore, la Palude Brabbia, il Lago di Biandronno, il Lago di Comabbio e con le brughiere, pinete e i boschi di latifoglie tra Arsago Seprio e Somma Lombardo, è una zona di grande interesse per la biodiversità a livello europeo, dato che costituisce un punto di congiunzione per l’intero corridoio ecologico che va dalle Alpi al Po.

La Lipu, che da diversi anni è attiva in prima linea nella tutela e promozione di queste aree, anche attraverso il Progetto Life Tib, ha ora la necessità di spiegare attraverso due portali quali sono le sue aree di intervento sul territorio.

La Sezione Lipu Varese, una delle circa 100 sezioni locali sparse in tutta Italia, rappresenta invece il punto di riferimento della Lipu in provincia di Varese: riunisce i volontari e rappresenta la voce, l’azione e i valori della Lipu su scala locale, svolgendo diverse attività, come educazione ambientale, presidio del territorio, incontri divulgativi, escursioni, corsi, rapporti con le istituzioni e coinvolgimento della gente.

Volontari della Sezione Lipu Varese durante il censimento dei nidi rondini Golasecca

L’Oasi Palude Brabbia, con una superficie di 459 ettari, è un’importante area umida: la sua funzione primaria è quella di conservazione e promozione dell’area protetta, che è dotata di sentieri e strutture d’osservazione per gli amanti del birdwatching. Oltre alle visite libere durante l’anno l’oasi ospita molti eventi e corsi per adulti, bambini e scuole.

Oasi Lipu Palude Brabbia

 

Lascia un commento